e-Shop

Editori per la storia

Il catalogo della mostra “Navi della Speranza” La Missione Aliya Beth 1945-1948 e il contributo delle navi italiane.

A più riprese ci siamo occupati di una grande operazione denominata Brichà o Aliya Beth realizzando diversi strumenti di comunicazione. Nel 2008 realizzammo un libro da allegare a un prezioso documentario su DVD che una Associazione di Genova, Il Gruppo Samuel di don Luigi Botto, aveva realizzato per ricordare il ruolo di La Spezia come porta della speranza per tanti reduci ebrei dai campi di sterminio nazisti che dopo la guerra cercavano di immigrare nella terra di Israele. Una vera epopea in quanto le autorità britanniche, in virtù di un mandato internazionale, avevano giurisdizione su parte del Medio Oriente e avevano bloccato l’immigrazione ebraica. Un caso reso ancor più spinoso dal fatto che le stesse autorità avevano contribuito a liberare l’Europa dal nazismo e controllavano dal 1945 i porti italiani.

Nella nostra microstoria eravamo stati avvicinati dalla Associazione Gruppo Samuel per pubblicare e distribuire il loro documentario. Utilizzammo quindi la distribuzione in edicola e creammo un libro a cui allegare il DVD.

Molto più recente invece la mostra cui fa riferimento l’ebook di Rosalisa Starita. In questo caso fummo i realizzatori del catalogo della mostra in edizione italiana per il Memoriale della Shoah di Milano.

Per acquistare queste opere www.proedieditore.it

Per informazioni su realizzazione di mostre storiche, DVD, documentari e, naturalmente, libri e cataloghi: info@librificio.com

>> Potete approfondire la storia dell’Aliyah Bet grazie a questo video realizzato da Keren Hayesod Italia ONLUS

>> Scoprite la storia della nave Kadima dalle parole del suo comandante, Zeev Rotem, in questo video

Ultimi dal blog

Una serata dedicata alla musica israeliana e all’ebraismo

Una serata estremamente vivace in cui il giornalista e ricercatore musicale Roberto Zadik ha sottolineato lo stretto rapporto fra musica ed ebraismo “presente da sempre dalle preghiere ai canti dello Shabbat” addentrandosi nel sentimento ebraico di alcuni fra i più grandi artisti pop israeliani.

Una lezione di cittadinanza attiva

Ringrazio il destino che mi ha portato ad incontrare Gori Diol, l’autore di Scuola di vita. Infatti la pubblicazione di questo libro mi ha consentito di riflettere sulle tematiche dell' immigrazione, ma non solo. Attraverso la sua esperienza, Gori ci insegna a saper resistere alla regressione indotta da una società violenta e sopraffattrice, e saper scoprire il bene e la solidarietà che ci circondano.

Piccola Guida ai segreti di Venezia

"Piccola guida ai segreti di Venezia" è un prezioso libro con tante curiosità veneziane di amori, miti, storie e viaggi che nacque per accompagnare il lancio del mensile Where Venice che uscì con il suo primo numero nel mese di settembre 2016.

Hai scritto un libro e sogni di pubblicarlo?

Rappresenti un’azienda e vuoi realizzare un libro personalizzato?

Ti potrebbero interessareContenuti interessanti
Raccomandati per te

Una serata dedicata alla musica israeliana e all’ebraismo

Una serata estremamente vivace in cui il giornalista e ricercatore musicale Roberto Zadik ha sottolineato lo stretto rapporto fra musica ed ebraismo “presente da sempre dalle preghiere ai canti dello Shabbat” addentrandosi nel sentimento ebraico di alcuni fra i più grandi artisti pop israeliani.

Una lezione di cittadinanza attiva

Ringrazio il destino che mi ha portato ad incontrare Gori Diol, l’autore di Scuola di vita. Infatti la pubblicazione di questo libro mi ha consentito di riflettere sulle tematiche dell' immigrazione, ma non solo. Attraverso la sua esperienza, Gori ci insegna a saper resistere alla regressione indotta da una società violenta e sopraffattrice, e saper scoprire il bene e la solidarietà che ci circondano.

Piccola Guida ai segreti di Venezia

"Piccola guida ai segreti di Venezia" è un prezioso libro con tante curiosità veneziane di amori, miti, storie e viaggi che nacque per accompagnare il lancio del mensile Where Venice che uscì con il suo primo numero nel mese di settembre 2016.